Il Prof. Angelo Ferro, scomparso il 13 marzo 2016, è stato un importante imprenditore, docente e filantropo padovano. Ha ricoperto numerose cariche associative e ha promosso molte attività di interesse generale in campo sportivo, culturale e assistenziale. Nell’ultimo periodo della sua vita è stato Presidente dell’OIC – Opera Immacolata Concezione, un’organizzazione di assistenza agli anziani, di cui ha grandemente dilatato la dimensione operativa e soprattutto il significato esemplare, realizzando molteplici attività volte a trasformare l’anziano da problema a risorsa sociale. È stato infine un apprezzatissimo Consigliere di Amministrazione di Intesa Sanpaolo e della Cassa di Risparmio del Veneto.

In sua memoria, la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e la Fondazione Emanuela Zancan, con il sostegno di Intesa Sanpaolo, assegnano un premio di 20.000 euro , di cui 10.000€ al vincitore e 2.500€ agli altri 4 finalisti.

Il Premio intende valorizzare l’innovazione dell’economia sociale che, adottando la definizione OCSE, è articolata in termini di:

  • soluzioni capaci di intercettare nuovi bisogni sociali
  • soluzioni che attivano risposte originali per tipo di intervento (prodotto o processo)
  • soluzioni che attivano risposte originali per soggetti coinvolti e collaborazioni attivate

Siamo onoratissimi di risultare tra i 5 finalisti, si tratta di un importante riconoscimento del lavoro, della mission e dell’impegno di tutti.

L’edizione è stata vinta dalla Cooperativa Sociale QUID, realtà del veronese che produce abbigliamento favorendo l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.