Project Description

Promuovere iniziative e attività che favoriscano l’inclusione sociale e operare per prevenire la devianza, favorendo l’educazione alla legalità, alla cittadinanza attiva, alla convivenza civile e alla cultura della sostenibilità.
I volontari saranno di supporto alle attività ordinarie della Fondazione,

affiancando gli operatori dei servizi abitativi della Soc. Coop. Città Solare. (coop. incaricata

da Fondazione La Casa Onlus della gestione socio immobiliare delle sue iniziative) nelle

seguenti azioni:

– gestione delle richieste di accesso agli alloggi sia per il social housing sia per le emergenze abitative

– selezione dei nuclei maggiormente esposti alla Povertà Energetica ed organizzazione di percorsi formativi sul corretto consumo energetico e sull’utilizzo delle nuove tecnologie

– organizzazione momenti di incontro ed occasioni di confronto sul tema del risparmio energetico

– gestione dei nuclei familiari inseriti negli immobili della Fondazione ed in caso di necessità, attivazioni di percorsi di accompagnamento all’abitare (mediazione sociale o mediazione nel rapporto inquilino-assistenti sociali).

Gli operatori volontari saranno di supporto alle attività di progettazione affiancando l’équipe di lavoro nella stesura di dell’ufficio progetti e di comunicazione attraverso i canali istituzionali e social della Fondazione.

Fondazione La Casa onlus in collaborazione con le Associazioni Alisolidali e Granello di Senape cerca 2 volontari per il servizio civile per una società inclusiva nessun@ esclus@.

I candidati dovranno avere un’eta compresa tra 18/28 anni e potranno iscriversi entro le ore 14.00 del 9 marzo 2022 tramite la piattaforma DOL (Le candidature presentate successivamente alle ore 14:00 del 10 febbraio 2022 fino al termine del 9 marzo 2022 verranno ammesse con riserva.).

Gli operatori volontari saranno di supporto alle attività ordinarie della Fondazione, affiancando gli operatori dei servizi abitativi di Città So.La.Re.

Scrivi a info@fondazionelacasa.org

A questo link potrete trovare maggiori info sui progetti e qui scaricare il bando completo.

Gli operatori volontari saranno in servizio 25 ore settimanali, per 5 ore al giorno, solitamente dal lunedì al venerdì.
Per soddisfare le attività progettuali, i tre enti co-progettanti richiedono loro particolari condizioni ed obblighi:
– disponibilità a prestare occasionalmente servizio anche in giorni festivi e prefestivi in ottemperanza alle necessità progettuali
– flessibilità oraria in caso di esigenze particolari
– disponibilità alla fruizione dei giorni di permesso previsti in concomitanza della chiusura della sede di servizio (chiusure estive e festive) e comunque disponibilità nel concordarle con l’OLP
– partecipazione agli incontri di formazione e a momenti di verifica e monitoraggio
– partecipazione a corsi, seminari e ogni altro momento di incontro e confronto utile ai fini del progetto e della formazione degli operatori volontari coinvolti, anche nei giorni festivi
– disponibilità ad effettuare il servizio al di fuori della sede nei limiti indicati dalla disciplina vigente
– disponibilità agli spostamenti necessari per la realizzazione delle attività previste dal progetto utilizzando l’auto di servizio
– osservanza della riservatezza dell’ente e della privacy di tutte le figure coinvolte nella realizzazione del progetto
– osservanza delle norme e principi di sicurezza sul posto di lavoro.