Il progetto Dire, Fare, Inclusione al giro di boa.

12 Marzo 2024

Il progetto Dire, Fare, Inclusione finanziato dalla Regione del Veneto con Fondi statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di cui Fondazione La Casa Onlus è capofila della rete di partner Amici di Nuovo Villaggio ODV, Consulta del volontariato, Linfa ODV e Noisy Vision ETS, è giunto quasi a metà del suo percorso.
In questi sei mesi, sono tante le attività che si sono realizzate nell’ambito dell’inclusione da diversi punti di vista e tante sono le attività che ci aspettano fino al 31 agosto, data di conclusione del progetto. 


Talk: l'accesso al cibo è un diritto? Cosa significa?
L'incontro: L'accesso al cibo è un diritto? Cosa significa? organizzato in collaborazione con il Laboratorio dell'inchiesta economica e sociale (Lies) e tenutosi giovedì 30 novembre, è stato il primo evento del progetto Dire, Fare, Inclusione ed ha coinciso con la presentazione al pubblico delle attività del progetto.
Il talk è stato un’occasione di confronto sul tema del diritto al cibo come “semplice” diritto a non morire di fame o piuttosto come diritto che investe nel suo insieme la condizione umana. Quasi 30 i partecipanti della società di civile e rappresentanti delle associazioni che, sul territorio di Padova si occupano di accesso al cibo, che hanno dialogato assieme al giornalista Gianni Belloni e a Maria Bottiglieri, giurista, dirigente del Comune di Torino.


Avvio Emporio di Rione
Il 7 dicembre si è tenuto il primo appuntamento di redistribuzione delle eccedenze alimentari del mercato ortofrutticolo di Padova (La Recupera, per gli amici), in favore delle persone in diverse condizioni di disagio residenti nel Rione Crocifisso.
Da quella data sono stati 8 gli appuntamenti totali (uno ogni due settimane) realizzati presso la Sala Comunitaria del QuiPadova, durante i quali almeno 15 persone ad appuntamento hanno potuto beneficiare di frutta e verdura gratis e contribuire al contrasto dello spreco alimentare.
Ma l'emporio di Rione non è solo un luogo in cui fare "la spesa", è un posto di accoglienza, di integrazione ed inclusione. Per questa ragione, all'attività della recupera, si è abbinata l'attività de La Posta del Maggiordomo un servizio di sportello di ascolto con l'obiettivo di fornire supporto personale e favorire le interazioni quotidiane per combattere la marginalità e l'isolamento sociale delle persone che vi accedono. Gli appuntamenti de La Posta del Maggiordomo sono stati, fino ad ora, 8 da un'ora e mezza e a ciascun appuntamento hanno usufruito del servizio da un minimo di due persone ad un massimo di cinque.


A partire dalla scuola più unici che rari
I percorsi di educazione alla cittadinanza globale sull'inclusione rivolti alle scuole primarie e secondarie di primo grado della Provincia di Padova sono iniziati il 6 dicembre.
Sono stati 6 gli Istituti Comprensivi e 11 le classi coinvolte in 3 incontri ciascuna, in cui si è messo al centro della scuola il valore della diversità, come occasione di crescita data dall’interazione con una persona con disabilità o con altri tipi di disturbi. La formatrice esperta coinvolta ha evidenziato con strumenti didattici innovativi, l’importanza
dell’implementazione di una scuola inclusiva, capace di accogliere le specificità di ognuno sapendo creare un ambiente in grado di armonizzare il proprio intervento, modificando la propria organizzazione così da proporre modalità educative e didattiche funzionali ai diversi bisogni, rendendo ciascun alunno e alunna protagonista dell’apprendimento qualunque siano le sue capacità, le sue potenzialità e i suoi limiti, puntando al massimo sul gruppo classe.


I prossimi appuntamenti:
- 20 aprile a partire dalle 10.00
Passi gialli per un Rione inclusivo: giornata dedicata all’inclusione organizzata in collaborazione con Noisy Vision ETS e Talents Lab.
- 5 maggio a partire dalle 15.00
Laboratorio di costruzione di rampe con i LEGO: pomeri dedicato all’inclusione tramite un laboratorio di costruzione di rampe con i mattoncini colorati, organizzato e tenuto dai ragazzi di Talents Lab.
- 6, 14, 20 maggio a partire dalle 16.30
Workshop di costruzione di arredi: tre pomeriggi di costruzione degli arredi per l’Emporio di Rione con materiale di recupero, rivolti alla comunità del Rione.


..e poi la Recupera continua!
Restate aggiornati sulle attività seguendo i nostri social e quelli del QuiPadova.

ULTIME NEWS

Festa del Solstizio d'Estate

Salutiamo la recupera e festeggiamo l'estate!

Progetto Taglia Bollette _ esiti

Dopo tre anni di intenso lavoro, si chiude il progetto tagliabollette