Il Giro d’Italia della CSR fa tappa a Padova: Fondazione La Casa onlus e la rigenerazione di comunità attraverso l’housing

04 Maggio 2023

Dal 2013 Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale è l’appuntamento più atteso da chi crede nella sostenibilità. Riconosciuto come il principale evento in Italia dedicato a questi temi, il Salone ha contribuito alla diffusione della cultura della responsabilità sociale, offerto occasioni di aggiornamento, facilitato il networking tra i diversi attori sociali.

E’ un evento culturale promosso da Università BocconiSustainability MakersFondazione Global Compact Network ItaliaASviSSodalitasUnioncamereKoinètica, ma anche occasione di incontro, confronto e networking tra organizzazioni, spazio di aggiornamento sui trend più importanti, attivatori di comportamenti positivi e soprattutto luogo in cui si generano nuove idee.

L’edizione 2023, l’undicesima è intitolata Abitare il cambiamento.

Per abitare il cambiamento è necessario costruire una nuova bussola di valori, credere nell’innovazione, valorizzare il ruolo che ognuno gioca per lo sviluppo sostenibile e la sostenibilità è un processo in evoluzione: essere responsabili è l’unica strada possibile e misurare l’impatto è il punto di partenza per definire strategie efficaci per un futuro sostenibile.

Riparte anche il Giro d’Italia della CSR che, come ogni anno, ha l’obiettivo di valorizzare le esperienze concrete di imprese e territori, promuovere la cultura della sostenibilità, stimolare un’emulazione virtuosa.
Le tappe in programma per il Giro d’Italia 2023 sono 10: Torino, Savona, Messina, Udine, Roma, Napoli, Bologna, Padova, Trento e Ancona.

Mercoledì 19 aprile il Giro d’Italia sarà Padova c/o l’Università e interverrà Maurizio Trabuio, direttore di Fondazione La Casa onlus sul tema Innovazione sociale e rigenerazione di comunità attraverso l’housing.

ULTIME NEWS

Il progetto Dire, Fare, Inclusione al giro di boa.

In questi sei mesi, sono tante le attività che si sono realizzate nell’ambito dell’inclusione da diversi punti di vista e tante sono le attività che ci aspettano fino al 31 agosto, data di conclusione del progetto.